Alviero Negro

Il Comune di Muzzana è impegnato da diversi anni nel progetto di valorizzazione della figura di Alviero Negro, scrittore che ebbe i natali a Muzzana.

Fieste de Patrie dal Friûl 2021

In occasione della Festa della Patria del Friuli del 2021, attraverso il finanziamento dell’ARLeF – Agenzia Regionale per la Lingua Friulana, l’amministrazione ha reso nuovamente omaggio al drammaturgo, tramite l’installazione di segnaletica bilingue presso Villa Rubini, nuova sede della biblioteca civica, dedicata proprio all’autore.

Sono state infatti realizzate due targhe, una da posizionare all’esterno e una presso la sala-museo all’interno dell’edificio. Inoltre, è stato realizzato un pannello da posizionare all’entrata, con le note biografiche dello scrittore e drammaturgo, che operò anche all’interno dei movimenti partigiani della Bassa. Tutti i supporti sono provvisti di codice QR, con collegamento alla pagina dedicata del sito istituzionale del Comune di Muzzana, che verrà via via implementata anche con l’archivio delle opere, al momento custodite presso la biblioteca e donate dalla famiglia Negro.

I testi sono a cura dell’operatrice dello sportello associato per la lingua friulana dei Comuni di Carlino, Gonars, Muzzana del Turgnano, Porpetto, Precenicco e San Giorgio di Nogaro.

Al momento, non è possibile programmare alcuna cerimonia di inaugurazione ufficiale, in quanto i lavori di sistemazione e di adeguamento della struttura sono ancora in corso d’opera. L’obiettivo, tuttavia, è quello di riuscire a concludere tali rimodernamenti entro la fine dell’anno, in modo da ipotizzare sia una riapertura della biblioteca per l’inizio del 2022, sia una possibile inaugurazione in occasione della Fieste de Patrie dal Friûl 2022 della sala-museo, contenente gli effetti personali dello scrittore – quali macchina da scrivere, poltrone ed altre suppellettili, bicicletta ecc. – e il suo lascito librario, gentilmente concessi dalla famiglia Negro.

Il Comune di Muzzana e Alviero Negro

Tra le altre azioni di valorizzazione già intraprese, vanno ricordate:

  • la nuova immagine promozionale della biblioteca, con l’ideazione di un logo riportante il profilo stilizzato dell’autore, corredato dalla sua firma autografa;
  • il convegno “Alviero Negro tra opare leterarie e impegn civîl” in occasione della Setemane de Culture Furlane della Società Filologica Friulana del 12 maggio 2018;
  • il calendario tematico per il 2018;
  • incontri di promozione nelle scuole.

È in corso anche la raccolta della produzione di Alviero Negro, a cominciare dalle opere teatrali già pubblicate, ma ormai introvabili in commercio. Il corpus andrà poi arricchito dalla vasta produzione inedita, gentilmente concessa dagli eredi. L’obiettivo è quello di rendere fruibile, almeno in versione digitale, l’opera dell’autore e di metterla a disposizione di studiosi ed appassionati.