Italiano

Carta Topografica Anton Von Zach del 1804

Dopo la firma del trattato di Campoformido (1797) che sancì la cessione dei domini veneziani all’impero asburgico, lo stato maggiore dell’esercito chiese di realizzare un’operazione di rilevamento topografico su vasta scala affidato alla direzione del generale Anton von Zach. Il dominio ex-veneziano da sinistra Adige, fino ai confini friulani con l’Impero, fu attraversato dai topografi che tradussero le loro osservazioni in 120 tavole disegnate a penna e acquerellate dando forma alla Carta militare topografico-geometrica del ducato di Venezia. Essendo fatta per fini militari, la carta è dettagliatissima e riporta particolari quali case, sentieri, paludi, corsi d’acqua e stagni restituendo l’immagine del territorio del nostro comune com’era esattamente due secoli fa.