Italiano

Protezione Civile

Sede Operativa

Muzzana del Turgnano, Via Molino

Numero Verde Emergenze

800.500.300

Coordinatore

Annino Billia


Email

Il gruppo comunale Volontari di protezione civile di Muzzana del Turgnano è stato istituito con deliberazione consiliare del 1991.

La squadra che attualmente conta 25 volontari, si impegna a intervenire in tutte le situazioni di emergenza che possono comportare pericolo per la popolazione e soprattutto che necessitano di un intervento capillare e immediato. Grazie alla disponibilità, forza e competenza degli iscritti si riescono a ottenere dei risultati che altrimenti non si potrebbero mai raggiungere.

Dalla sede di protezione civile, sita a Muzzana del Turgnano partono tutte le operazioni di soccorso non solo sul territorio comunale. Di fatto i Volontari dimostrandosi sempre attenti e pronti hanno partecipato negli anni a diverse missioni nazionali e non sono mancati gli aiuti durante i tragici eventi nella nostra regione.

La formazione base e specialistica, gli addestramenti e le esercitazioni al fine di acquisire le necessarie competenze professionalizzanti il volontario di protezione civile, sono una costante.

A Scuola di protezione civile” è un percorso formativo rivolto ai giovani iscritti, a partire dai 16 anni d’età che scoprono quanto la loro scelta e l’impegno del singolo sia indispensabile al funzionamento dell’intero Sistema. I ragazzi iniziano a conoscere il sistema di protezione civile, la sede operativa e quanto in dotazione per poi,con lezioni teoriche e pratiche sul campo avviarsi alla formazione specialistica. Grazie ai corsi proposti imparano a riconoscere i diversi rischi naturali e antropici e le procedure di autoprotezione. Già dal primo anno iniziano a condividere con noi idee, modelli operativie sentirsi parte attiva di una squadra per un percorso di crescita. L’impegno della protezione civile è anche diffondere la cultura della protezione civile  iniziando dal “piano comunale d’emergenza” per creare un senso di cittadinanza attiva attraverso la condivisione delle buone pratiche di protezione civile e la conoscenza delle procedure di autoprotezione in caso di emergenze che possono interessare il nostro territorio.

Non meno importante la presenza della protezione civile nelle Scuole dislocate sul territorio la prova annua di evacuazione nella giornata del 6 maggio e dimostrazioni pratiche. Uno workshop su tematiche per gli operatori del settore a fiancodel centro operativo regionale e delle forze istituzionali con le quali il gruppo è chiamato a supportoè ormai un appuntamento annuale atto ad arricchire il proprio sapere, condividere modelli operativi e alimentare quella sinergia fra Volontari che durante le emergenze fa la differenza.

Il Volontario di protezione civile, simbolo di forza ma anche di competenze è di fatto preparato ad affrontare molteplici situazioni di rischio da quello sismico alla ricerca di persona dispersa, da quello idrologico alla lotta contro gli incendi boschivi e gli interventi a seguito di condizioni meteo avverse.